La casa editrice

Editoria come servizio

Le Edizioni Socrates nascono da un'attività editoriale pluriennale — la Fabrizio Pozzilli Editore — nel campo delle arti visive, con una serie di "libri d'artista" e cataloghi per musei e gallerie d'arte a livello internazionale.

Sono anni in cui matura l'esperienza tipografica che emerge dalla cura — "maniacale" secondo gli stessi amici artisti — nella scelta della carta, nelle selezioni cromatiche, nella strettissima collaborazione col tipografo.

read books

Veicolare il lavoro dell'autore nel modo migliore, rispettandone innanzitutto la lettera e lo spirito. È questa l'idea che abbiamo del compito dell'editore.
Editoria come servizio per l'autore che diventa di conseguenza servizio per il lettore che entra in contatto con l'autore senza filtri, con il minimo di distorsione possibile.

Da un pubblico specialistico siamo così passati al grande pubblico delle librerie con la prima collana dall'intento esplicitamente multidisciplinare: Galleria delle Arti, una prestigiosa serie di volumi inaugurata nel 1993 da Wim Wenders col suo Una volta.

Da allora altri autori fondamentali della cultura contemporanea, maestri indiscussi nelle rispettive discipline artistiche (Keith Jarrett, Hugo Pratt, Julian Beck, Philip Glass, John Cage) hanno contribuito ad arricchire il catalogo delle Edizioni Socrates, consolidando la sua immagine presso il pubblico e la critica.

Questo successo si è confermato con la collana "Paesi, parole", nata nel 1999, che propone al lettore gioielli di generi letterari diversi, tra cui Giovane Adamo di Alexander Trocchi e Il suono della mia voce di Ron Butlin. Le Edizioni Socrates sono diventate nel tempo sinonimo di profondità di contenuti, predilezione per l’accostamento di testi e immagini, cura estrema per la produzione dell’oggetto libro: il libro, insomma, come opera d’arte.

Perché Socrates

socrate2 miniRubare il nome a Socrate è un modo per proporre una sfida costante e sempre necessaria. Il rifiuto del dogma, di ogni ideologia che si ponga come incontestabile, assoluta e, la proposta invece, di un pensiero laico, libero da tutto ciò che ostacola e costringe il pensiero stesso.
Il dialogo tra i popoli, le culture, le arti come strumento per il conseguimento di una conoscenza maggiore, mai definitiva e incontestabile, una finestra sul mondo che ha il compito di ricordarci, che l’ammissione della propria ignoranza può essere stimolo continuo verso la conoscenza. Socrate, a differenza dei "sapienti" suoi contemporanei, credeva di non possedere alcun sapere (sophia), ma solo amore per il sapere (philo-sophia). Il metodo per arrivare a una maggiore conoscenza consiste in una interrogazione continua volta a mettere in crisi opinioni diffuse e passivamente accettate, mai sottoposte al vaglio del dubbio.
Il metodo socratico nasce come primo abbozzo di metodo scientifico perchè rifiuta l'autorità che inibisce la ricerca e si oppone al metodo catechetico che muove dalla presunzione di possedere una verità incontestabile e impedisce lo sviluppo di una capacità critica, insidiosa avversaria di qualsiasi potere.

Dall’editrice Socrates solo libri di qualità

Intervista a Louise Read su Abitarearoma.net

stand PLPL 2013
Più Libri Più Liberi 2013

La Socrates è una piccola casa editrice con sede a Roma, dalle idee molto chiare: produrre solo libri di qualità , radicati nella società attuale, ben tradotti se si tratta di autori stranieri, adeguatamente introdotti e curati se si tratta di una riscoperta.
Piera Mattei
Responsabile: Louise Read
Progetto grafico: Studio Jellici
Collaboratori: Paolo Alberti (amministrazione, impaginaz.), Martina Ravagnan (fiere, ricerca autori)
Capo ufficio stampa: Annalisa Vandelli
Traduttori: Carla Dolazza, Leda Spiller
Consulenti editoriali: Enrico Fletzer
MESSAGGERIE LIBRI
Via G. Verdi 8 - 20090 Assago (MI)
tel.: 02.457741

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

N.b.: non cerchiamo né collaboratori né stagiaires quindi è inutile inviare C.V.
Non prendiamo in esame dattiloscritti di autori italiani.
Tutti i materiali inviati non saranno restituiti.