Fuori collana

Senza contravvenire allo spirito incline alla multidisciplinarietà e alla provocazione della Socrates, sono state pubblicate anche opere non strettamente inseribili nelle altre collane.
Libri quali Il mio Verdi con interviste ai maggiori interpreti delle opere di Verdi, Il tempo con Antonioni con la cronaca del film Aldilà delle nuvole che Wim Wenders ha registrato con parole ed immagini. Sempre di Wim Wenders, Electronic Paintings con le immagini elaborate per la Biennale di Venezia e foto dei quadri del Wenders pittore non ancora regista.


I cigni selvatici Copertina

testo e illustrazioni di Maria Giovanna Lanfranchi

Ispirato a una fiaba di Hans Christian Andersen, è la storia della principessa Elisa, i cui undici amati fratelli vengono colpiti da un maleficio opera della loro matrigna e trasformati in cigni. Anche Elisa, dopo che i fratelli sono volati via, viene infine cacciata dal castello e costretta a vagare nel bosco. È però aiutata da una vecchina misteriosa che le indica il luogo dove sono i suoi fratelli. La principessa scopre così che di notte loro tornano umani, e sempre grazie ai consigli della misteriosa vecchina, si mette a tessere e cucire delle vesti fatte di ortiche che, una volta indossate, romperanno il maleficio della matrigna.
Le illustrazioni sono originali e vivaci, con uno stile allo stesso tempo tenero e naif; il libro, molto elegante e raffinato, è completamente illustrato a colori.

Freerunning

di Sébastien Foucan

Oltre 100 foto da brivido di Sébastien Foucan in azione e i consigli del fondatore del Parkour, nato nelle periferie delle metropoli.

Il tempo con Antonioni

di Wim Wenders

Il racconto di una collaborazione leggendaria.

Electronic Paintings

di Wim Wenders

La più ricca e inedita documentazione del Wenders pittore.

Il mio Verdi

di Leonetta Bentivoglio

I maggiori interpreti contemporanei raccontano le più belle opere di Verdi.

Patmos

di Roselyne de Feraudy

Nulla distoglie dal messaggio essenziale, non c’è nulla e c’è tutto: mondo, vita, uomini, tempo, per noi, all’istante, senza una parola.

Tenno

Conversazione tra A.Kurosawa e W.Wenders

Un utile strumento di conoscenza del cinema di Kurosawa.